Menu
Benvenuto in Goodlearning

Un'opportunità per i formatori

Learn More

Guadagnare dalle proprie competenze

Goodlearning permette di guadagnare a partire dalla propria professionalità e dalla capacità di trasferire le competenze utili alle aziende, ed offre varie opportunità:

  1. Investimento iniziale di capitale pari a zero
  2. L'autore decide se vendere i diritti o noleggiare il corso, ed i relativi prezzi
  3. L'autore riceve la remunerazione che egli ha stabilito, in seguito alla vendita del corso o all'attiviazione di ogni corsista
  4. L'autore può noleggiare un intero corso oppure vendere/noleggiare ogni singolo materiale formativo (es: slides con commento sonoro, video, test, ...), a disposizione degli altri autori e enti di formazione
  5. L'autore acquisisce visibilità professionale presso gli enti di formazione e i corsisti
  6. L'autore può gestire le relazioni con gli enti e le aziende e concedere sconti personalizzati
  7. L'autore può chiedere di essere abilitato come ente di formazione per vendere i corsi ai propri clienti
  8. Con la propria policy di protezione del copyright Goodlearning protegge i contenuti degli autori e reagisce prontamente a seguito delle segnalazioni.

Come funziona?


Per guadagnare dalla propria professionalità attraverso la formazione è possibile iscriversi a Goodlearning.it ed essere abilitati come autori ed accedere all'area riservata.
Per essere abilitati è necessario comunicare i propri dati ed accettare il contratto quadro, le condizioni generali e le condizioni di vendita, firmando i documenti ed inviandoli a Goodlearning, tramite posta certificata PEC.
In seguito si ottiene un account per l'accesso al sistema di costruzione dei materiali formativi e dei corsi.

L'area autore contiene alcune applicazioni per la costruzione dei materiali e dei corsi:

  • Materiali formativi
  • Corsi
  • Licenze

I Materiali formativi


I materiali formativi sono gli elementi principali da cui un corso è costituito; tali materiali sono noleggiabili o vendibili anche singolarmente e sono riutilizzabili in corsi diversi.
Ogni materiale formativo può essere privato o reso pubblico tramite la vendita o il noleggio.
Nel caso si decida di venderlo si cedono tutti i diritti di utilizzo e modifica del materiale, in modo non esclusivo.
In caso di noleggio, viene concessa la possibilità di fruire del materiale, senza cederne i diritti.

Attualmente sono disponibili le seguenti tipologie di materiale formativo:
  • Motore per la presentazione di slides multimediali, con la possibilità di inserire:
    • slides PDF e immagini
    • testi
    • video
    • audio
    • voce sintetica e personaggio con labiale sincronizzato
    • domande a risposta multipla
    • immagini cliccabili
    • cruciverba
    • giochi

  • Lettore di documenti PDF, per rendere disponibile documentazione aggiuntiva (leggi, regolamenti, procedure aziendali, etc...)

  • Motore per test a risposta multipla, con la possibilit di inserire nella domanda e nelle risposte:
    • testo
    • immagini
    • audio (solo nella domanda)
    • video (solo nella domanda)
    • animazioni e applicazioni flash (solo nella domanda)

  • Aula virtuale per e-learning sincrono per erogare parti di corso o per rispondere a domande dei corsisti in videoconferenza (sono consigliate le cuffie audio), con le seguenti funzionalità:
    • gestione dell'aula da parte del docente
    • video in streaming del docente e/o dei corsisti (necessaria una web-cam)
    • audio in streaming del docente e/o dei corsisti (necessario un microfono)
    • visione di slides o documenti in sincronia
    • lavagna scrivibile in sovrapposizione alle slides
    • area chat per ricevere le domande e i messaggi dei corsisti

  • Forum per e-learning cooperativo, riservato al corso, nel quale i corsisti e gli eventuali docenti (tutor) possono scambiarsi domande,risposte, informazioni e files

  • Glossario, per semplificare la fruizione del corso, riservato al corso e aggiornabile dal docente

NOTA: Tutti i video sono forniti in modalità embedded e devono essere localizzati su altri motori di streaming a scelta del cliente (youtube, vimeo o altri).

Ulteriori tipologie di materiale formativo sono in via di sviluppo o possono essere progettate ad-hoc su richiesta.

I corsi

I corsi sono "contenitori" di materiali formativi, organizzati in moduli.
I corsi possono essere dichiarati privati, e quindi utilizzabili solamente dall'autore, o resi pubblici attraverso il noleggio, alla cifra decisa dall'autore.
L'ente di formazione può valutarne la qualità e vendere i corsi proposti ai propri clienti, attivando nuove edizioni.
Nel momento in cui un corsista viene attivato, la piattaforma registra l'accredito degli importi dovuti ai proprietari dei diritti dei materiali formativi e dei corsi, per il successivo pagamento; al proprietario viene inviato periodicamente (o reso disponibile attraverso la piattaforma) lo stato dei noleggi e delle vendite, per la fatturazione e il conseguente accredito su conto corrente.

Le licenze

Per ogni materiale formativo è possibile definire le licenze di utilizzo associate, tra quelle inserite nella piattaforma (ad esempio "Tutti i diritti riservati" o "Creative Commons").
Tali licenze sono visibili ai corsisti durante la fruizione dei corsi, attraverso un link ad una finestra contenente i dati del proprietario (email, sito web, etc...) e la licenza relativa.
E' compito e cura degli autori non infrangere diritti di terzi, utilizzando materiali di cui non si detengono le autorizzazioni.

Quanto costa?

La politica di Goodlearning è molto favorevole a chi decide di partecipare al modello di business che propone, infatti al corsista non viene richiesto nessun costo di attivazione nè canone periodico:

l'autore paga solo quando guadagna
Non paga per l'iscrizione al portale
Non paga per l'inserimento di materiali formativi
Non paga per la definizione dei propri corsi
Non paga per avere visibilità dei suoi corsi presso le aziende organizzatrici di corsi

A seguito dell'attivazione di un suo corso, o di un corso con un suo materiale formativo, gli verrà corrisposto il compenso da lui deciso, trattenendo una percentuale come contributo per le spese di Goodlearning, attualmente fissato al 10% del prezzo di vendita/noleggio.

x